Educazione Razionale Emotiva corso AIRIPA MIUR

Nell’ottica cognitivo comportamentale, le difficoltà emotive o di relazione con gli altri sono considerate una carenza di abilità e non necessariamente un tratto di personalità. Una tale concezione porta a ritenere che queste abilità si possano acquisire o migliorare.

Il corso qui presentato si occuperà in particolare di come apprendere, allenare, migliorare le abilità emotive e sociali, grazie ai principi dell’Educazione Razionale Emotiva.

L’Educazione Razionale Emotiva (ERE) è un percorso psicoeducativo avente lo scopo di favorire il benessere emotivo, potenziando la capacità di affrontare in modo costruttivo stati d’animo quali rabbia, tristezza, ansia, sensi di colpa.

 

SCARICA LA LOCANDINA

Fornire ai partecipanti strategie di pensiero, di comportamento e di comunicazione funzionali e spendibili nei contesti quotidiani, privati e professionali.

A chi è rivolto?

Principalmente ad INSEGNANTI di ogni ordine a grado.

Il corso è concepito come un percorso di crescita personale, pertanto può risultare adatto per apprendere o migliorare le proprie competenze emotive, soprattutto in ambito educativo (ma anche nella vita familiare, nel rapporto con gli amici o i colleghi), ma può risultare utile anche per coloro che svolgono attività professionali di aiuto in cui l’aspetto relazionale riveste grande importanza (ad esempio, educatori, pedagogisti, logopedisti, psicologi, ecc.).

Essendo un corso introduttivo, si partirà dai punti base dell’educazione razionale emotiva.

Il corso di propone di fornire ai partecipanti strumenti per interventi di prevenzione del disagio emotivo in età evolutiva da applicare in un contesto di gruppo.

Gli obiettivi specifici saranno:
– incrementare la frequenza e l’intensità di stati emotivi piacevoli;
– favorire l’accettazione di se stessi e degli altri;
– facilitare il superamento di stati d’animo spiacevoli;
– aumentare la tolleranza alla frustrazione;
– favorire l’acquisizione di abilità di autoregolazione del comportamento;
– incentivare la cooperazione in alternativa alla competizione relativamente agli alunni/studenti con Bisogni Educativi Speciali (BES: ADHD, DSA, DSL, DCM, svantaggio sociale, etc), all’interno del contesto di classe.

Il corso è impostato in modo interattivo ed esperienziale: momenti esplicativi si alterneranno ad esercitazioni pratiche nell’arco di entrambe le giornate.

17-18 MARZO 2018 VERONA (VR)
(termine delle iscrizioni 02/03/2018)

Condotto dal Dott. Mario Di Pietro (Psicologa – Psicoterapeuta)

Sede del Corso:

Residence all’Adige, Via Magellano n° 28 –  Verona (VR)

Sabato 17 marzo 9,00-18,00

Domenica 18 marzo 9,00-14,00

About Author